Il M5S di Campobello di Mazara interpella il sindaco su possibile richiesta di riconoscimento stato di calamità naturale

471
btf

In seguito alle abbondanti ed incessanti piogge di giovedì scorso, alcune vie, ricadenti nella parte sud della città, sono state letteralmente allagate, provocando non pochi danni ai cittadini ed alle attività commerciali. Il M5S di Campobello di Mazara, con il proprio consigliere Tommaso Di Maria, contattato da diversi cittadini, che gli hanno comunicato i danni provocati dal maltempo alle proprie abitazioni, autovetture, merci ed attività commerciali, ha presentato un’interpellanza al Sindaco nella quale chiede “se è intenzione dell’Amministrazione voler chiedere alla Regione e al Ministero il riconoscimento dello stato di calamità naturale e se nel bilancio comunale abbia previsto dei fondi a copertura dei danni subiti dai cittadini, provocati dal maltempo o da altri eventi derivati da situazioni non riconducibili alla volontà umana”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteA Castellammare nascerà una mensa della fraternità, un centro di ascolto e di assistenza e un ostello per la gioventù
Articolo successivoAlcamo, spaccio di droga: denunciata una donna