Castellammare, polemica su Piazzale Stenditoio. Atto di indirizzo del gruppo “Castellammare 2.0”

1131

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. I Consiglieri Comunali componenti il gruppo “Castellammare 2.0” hanno presentato un atto di indirizzo all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Nicola Rizzo sull’utilizzo del Piazzale Stenditoio nel periodo estivo. “Premesso che siamo stati presenti alla cerimonia di inaugurazione del Piazzale in oggetto, – scrivono i consiglieri Coppola, Titola D’Aguanno e Di Gregorio – ed abbiamo condiviso la legittima soddisfazione per la realizzazione dello stesso e della proposizione della nuova immagine della città che veniva dotata nel suo luogo simbolo del nuovo bellissimo piazzale;che la sostituzione del cordone di massi di cemento non poteva certo essere rimpianta da nessuno, perché  allargava la visuale del mare e della classica passeggiata che poteva avere come meta non più un cordone di cemento, ma consentiva di affacciarsi direttamente a mare; che abbiamo apprezzato almeno due  spettacoli di qualità che in quel piazzale sono stati ospitati. Quanto premesso invitiamo il consiglio a pronunciarsi sulla trasformazione che dello stesso si è poi fatta, in ordine a: la trasformazione in teatro; la sede di eventi musicali a pagamento; il montaggio di un palco per tutto il periodo estivo; il montaggio delle sedie;la recinzione effettuata con i cartelloni elettorali in ferro e lamie ra (già discutibili per la funzione elettorale) che hanno costituito, essendo permanenti, i veri elementi di arredo del piazzale stenditoio; i servizi igienici chimici in bella mostra con relativa puzza; La compatibilità con le norme dettate dalla Sovrintendenza di Trapani e la trasformazione fatta dal Comune che è riuscito ad ospitare anche il !Rave Party” del 5 ottobre che certamente non può essere definito evento. Per quanto sopra chiediamo al consiglio di pronunciarsi, prescindendo da questa estate, per il futuro di questo piazzale che a nostro avviso merita ogni possibile valorizzazione con  adeguati elementi di arredo. Chiediamo all’Amministrazione – concludono i consiglieri di “Castellammare 2.0”- di utilizzare il Piazzale per eventi di particolare qualità e compatibilità con il valore del sito”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePartiti i lavori per la rotatoria nel tratto comunale della SS 113
Articolo successivo“Premio Coraggio Emanuela Loi 2019”: Il riconoscimento a 13 donne. Tra loro la trapanese Angela Grignano