Arrestato per detenzione di droga, ma il giudice ne dispone la liberazione

1097

Carlo Arculeo, 48 anni, originario di Palermo, ma residente a Custonaci, lunedì era stato tratto in arresto dai carabinieri per detenzione di droga, ma ieri il Giudice del Tribunale di Trapani Giancarlo Caruso ne ha disposto la liberazione. Quindi esito negativo per la misura cautelare richiesta dal Pubblico Ministero.

Tutto è nato da una perquisizione, operata dai militari dell’arma, presso l’abitazione di Arculeo, durante la quale avevano rinvenuto due panetti di hashish, ma non solo infatti anche un’altra sostanza stupefacente ed un machete.

La scelta del Giudice sembrerebbe legata al quantitativo dello stupefacente e al fatto che il soggetto avesse più volte chiesto l’intervento delle forze di polizia, segnalando attività illecite nella zona di residenza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteErice, dichiarato ammissibile per il finanziamento il progetto di valorizzazione naturalistica del Bosco Sacro e del Giardino del Balio
Articolo successivoPreoccupante il consumo di sostanze stupefacenti ad Alcamo: i danni