La banda della “ruspa”

1638

Terzo colpo nella notte, con un escavatore hanno portato via un intero bancomat

La banda della “ruspa” ha colpito ancora e per la terza volta. Nella notte infatti demolendo la facciata della banca usando un escavatore, ignoti hanno portato via un intero bancomat. A farne le spese una succursale della Banca Toniolo, quella sita in contrada Terrenove di Marsala. Sul posto hanno lasciato il mezzo meccanico utilizzato. Gli abitanti della zona in piena notte sono stati svegliati dal forte rumore provocato dall’escavatore ed hanno avvertito Polizia e Carabinieri. Gli agenti però giunti sul posto non hanno trovato nessuno, hanno potuto prendere atto di quello che era accaduto. Hanno subito acquisito le immagini delle video camere di sorveglianza, e però i malviventi, pare quattro in tutto, hanno agito con il volto coperto da passamontagna. Incerto il bottino. In precedenza analoghi “colpi” sono stati messi a segno sempre a Marsala in contrada Paolini e nella frazione trapanese di Xitta, rispettivamente furono presi di mira le agenzie di Banca Intesa e del Credito Siciliano.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, Giuseppe Pellegrino nominato assessore: “Rafforziamo la governance amministrativa”
Articolo successivoRosalia D’Alì: “Il Distretto Turistico Sicilia Occidentale è pronto a partire con il progetto”