Pierobon: “Per risolvere la questione rifiuti bisogna fare rete e non essere lumache” (VIDEO)

6529

La parola d’ordine è celerità, ma l’importante è che si faccia rete e si acceleri per realizzare gli impianti pubblici, questo in estrema sintesi l’incontro di ieri sera al Marconi di Alcamo, presente anche l’Assessore all’Energia, Alberto Pierobon.

Una tavola rotonda,in occasione della III Giornata Ecologica del Golfo 2019, per guardarsi in faccia e trovare azioni comuni per risolvere la grossa problematica dei rifiuti in Sicilia. Molto atteso l’intervento dell’Assessore regionale Pierobon, che sembra non aver deluso associazioni ambientaliste, sindaci, Srr e esperti, magari non d’accordo su tutto, ma su una cosa certamente, cioé fare rete, tradotto collaborare a tutti i livelli per risolvere una problematica che preoccupa. In particolare l’incontro ha avuto anche un’altra valenza, cioé parlare dell’impianto pubblico che dovrebbe nascere nel territorio di Calatafimi in un terreno confiscato alla mafia, tanto se n’è parlato alternando fasi di ottimismo ad altre di pessimismo, perché è finanziato, poi tolto tra quelli finanziati, poi inserito di nuovo, infine problemi di redazione del progetto e così via. Su varie questioni attinenti i rifiuti, a fine dibattito, abbiamo sentito l’Assessore Pierobon:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano, evade dai domiciliari: arrestato
Articolo successivoIII Giornata Ecologica del Golfo per confrontarsi e risolvere la criticità rifiuti (VIDEO)
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.