Ragazzi in corteo per lo Sciopero Globale per il Clima

4347

Una nutrita folla di studenti in corteo per gridare al mondo il loro no ai cambiamenti climatici

ALCAMO. Anche gli studenti di Alcamo in corteo per dar forza al messaggio contro i cambiamenti climatici, non una semplice manifestazione, ma una presa di posizione forte per rendere ancor più efficace la lotta di tutte quelle associazioni che denunciano un “tracollo” climatico non troppo lontano e per dar ancor più volume a chi grida “ci avete rubato il futuro”. Molti i ragazzi in corteo che hanno scandito i loro slogan per raggiungere coloro che erano impegnati ognuno nel proprio lavoro e per solleticare le orecchie di chi ha responsabilità politiche.

Il Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, a proposito si è espresso lodando questi ragazzi affermando: “Questa mattina una piazza Ciullo gremita di studenti in marcia per l’emergenza climatica e ambientale richiama ognuno alle proprie responsabilità.

Sono molto orgoglioso di vedere tanti giovani alcamesi attivi e li ringrazio di vero cuore: abbiamo bisogno continuo del loro sguardo libero e critico.

Siamo in un momento fondamentale per il nostro pianeta e per la nostra città: occorre fare di tutto per mitigare le conseguenze critiche del consumismo e di una società che negli anni ha prodotto quantità di rifiuti e inquinamento incredibili”.

Molte le piazze italiane e non solo stracolme di ragazzi, tra queste anche quelle siciliane, appunto, infatti si registrano le dichiarazioni del Presidente della Regione, Nello Musumeci: “Sono simbolicamente al fianco delle migliaia e migliaia di ragazze e ragazzi che oggi, giustamente, reclamano in tante città il diritto a un futuro diverso migliore. Noi sulle politiche climatiche abbiamo il dovere di capire dove si è sbagliato e da dove bisogna ricominciare. Il governo della Regione ha destinato centinaia di milioni di euro all’ambiente. Sul dissesto idrogeologico e sull’erosione costiera, in particolare, abbiamo già investito duecento milioni di euro e altri seicento lo saranno a breve. Ma serve il coinvolgimento di tutti: politica e cittadini. Nessuno può sottrarsi!”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEmergenza rifiuti in periferia a Castellammare, Comune aumenta raccolta. Ma sarà sufficiente? FOTO
Articolo successivoStabilizzazioni precari Comune di Alcamo: assunti 28 Vigili Urbani e 5 Istruttori
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.