Furto aggravato su di una autovettura

1772

Nel corso della serata del 10 settembre, la Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto Andrea Sorrentino, classe 1977, in flagranza del reato di furto aggravato su di una autovettura, parcheggiata nell’area di sosta di Viale Isonzo.

In particolare, personale dipendente di Volante del Commissariato di P.S. – a seguito di una segnalazione pervenuta relativa ad un soggetto che si aggirava, con fare circospetto vicino ad alcune autovetture parcheggiate nel tratto iniziale di viale Isonzo – giungeva immediatamente sul posto, ove aveva modo di scorgere un individuo appiedato, somigliante – per caratteristiche fisiche  ed abbigliamento – a quello segnalato poco prima da un utente che aveva già aperto uno dei veicoli ivi presenti.

Gli agenti tempestivamente lo bloccavano e, dopo averlo sottoposto ad accurato controllo, notavano che il Sorrentino aveva ancora addosso della refurtiva trafugata da un autovettura in sosta. Questi, nell’ammettere ogni addebito, forniva indicazioni circa il luogo ove si trovava il resto del bottino, beni tutti che, successivamente, in sede di denuncia, venivano consegnati all’avente diritto.

Il Tribunale di Marsala, a seguito di convalida dell’arresto, disponeva nei confronti del SORRENTINO Andrea, la misura dell’obbligo di presentazione alla P.G., per tre giorni alla settimana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteViolazioni ai divieti di frequentazione di determinati luoghi
Articolo successivo61a “Monterice”, ok le prove di ricognizione