Mazara del Vallo, gli studenti a lezione di legalità con i Carabinieri

587

MAZARA DEL VALLO. I Carabinieri di Mazara del Vallo, nella giornata del 4 settembre 2019, nell’ambito di un progetto di collaborazione istituzionale tra l’Arma dei Carabinieri e la Protezione Civile, hanno preso parte all’evento Campo Scuola denominato “Anche io sono la Protezione Civile”, organizzato dall’ A.V.A.V.P.C.A. (Associazione Volontari Protezione Costiera Ambientale Protezione Civile), a cui hanno partecipano circa trenta ragazzi di età compresa tra i dieci ed i sedici anni.

Nel corso dell’incontro, il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mazara del Vallo, Tenente Marco Colella, accompagnato nella circostanza, dal Brigadiere Francesco Sangiorgio, ha intrattenuto i ragazzi su temi attuali e concernenti la diffusione della cultura della legalità, con particolare riguardo al fenomeno del bullismo, delcyberbullismo e i rischi connessi a questi pericolosi fenomeni.

L’occasionesi è rivelata essere un momento prezioso di dialogo e confronto con la generazione verso cui l’Arma ripone molta attenzione per consolidare la sensibilità verso il rispetto delle regole e delle leggi. L’esperienza si è rivelata molto positiva e ha suscitato l’interesse dei ragazzi che si sono dimostrati molto curiosi ed entusiasti di avere la possibilità di porre numerose domande ai Carabinieri, inoltre,al termine della esperienza, i ragazzi hanno potuto osservare quelli che sono gli equipaggiamenti in dotazione al personale della Sezione Radiomobile e guardare da vicino i mezzi dell’Arma. 

L’impegno dei Carabinieri nella diffusione alla cultura della legalità rimane sempre alto e viene espresso, oltre che in queste occasioni, anche con gli incontri presso le scuole medie e superiori e le visite guidate nelle sedi istituzionali, organizzate annualmente in collaborazioni con gli Istituti scolastici del luogo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFinanziamento regionale di 24 milioni di euro per il Porto di Marettimo
Articolo successivoLa squadra di Governo ha giurato, tra i Ministri tre siciliani