Castellammare, Servizi Sociali: mobilità garantita per chi ha difficoltà

1059

Rinnovato per due anni il contratto d’utilizzo di un pulmino concesso al Comune in comodato d’uso gratuito.

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Rinnovato il contratto per la fornitura, in comodato d’uso gratuito, del pulmino per il trasporto di chi ha limitate capacità motorie:per altri due anni la società P.M.G. Italia offrirà al Comune il Fiat Ducato 9 posti utilizzato grazie alle aziende che sostengono il progetto. Mobilità garantita dunque per disabili, anziani e anche per chi ha difficoltà motorie provvisorie con il pulmino che può essere richiesto ai Servizi Sociali in caso di necessità di trasporto di chi ha limitate capacità motorie. “Si tratta di un servizio sociale indispensabile per il quale rinnoviamo la concessione perché potremo ancora utilizzare gratuitamente il veicolo attrezzato, che in due anni ha già offerto 4mila servizi di accompagnamento: il mezzo è destinato a studenti con difficoltà di movimento o agli spostamenti di cittadini che necessitano di cure e devono raggiungere strutture pubbliche o private e centri di riabilitazione, anziani ed anche chi ha difficoltà momentanee di movimento -spiegano il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore ai Servizi Sociali Enza Ligotti-.Chiunque può utilizzarlo facendo richiesta agli uffici Servizi Sociali di via Duchessa. Ringraziamo le aziende che hanno aderito con senso di responsabilità sociale alla sponsorizzazione ed invitiamo le altre a contribuire al finanziamento della nuova concessione del veicolo in comodato d’uso gratuito al Comune. Ricordiamo che P.M.G. Italia garantisce la presenza pubblicitaria alle aziende inserzioniste apponendo il logo degli sponsor sulle fiancate del mezzo”.

Da settembre sarà Emilia De Vara, responsabile commerciale della PMG, a raggiungere le attività locali per sensibilizzarle a rinnovare la sponsorizzazione e trovarne altre disponibili.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTutto pronto per la VII edizione del CICI Film Festival di Castellammare. Il Programma
Articolo successivoSequestra e minaccia il rivale in amore: arrestato dai Carabinieri