Scopello, camion trancia i cavi della Telecom. Disagi per hotel e ristoranti. VIDEO

2938

SCOPELLO. È successo all’ingresso del Borgo di Scopello ieri mattina. Un camion con sopra un escavatore ha tranciato dei cavi della linea del telefono che si trovavano proprio sopra la strada che porta al borgo. L’autista del camion dopo pochi minuti è andato via lasciando i pali divelti. Sul posto i vigili urbani che hanno costatato il danno e i tecnici della telecom. Gravi i danni per le strutture ricettive che all’improvviso si sono ritrovati i telefoni muti nel week-end di ferragosto. Infatti i telefoni di hotel e ristoranti squillano a vuoto. Soltanto grazie al tempestivo intervento dei tecnici della Telecom sono state deviate le chiamate della rete fissa alla rete mobile, ma restano ancora tanti i disagi per cittadini, turisti e strutture ricettive.

Tra indendi dolosi, acqua pubblica assente, disagi nella raccolta dei rifiuti e adesso l’incubo delle linee telefoniche interrotte, Scopello sembra non avere pace. La denuncia, su Facebook, è di Cinzia Plaia che scrive: “Succede che un Borgo come quello di Scopello sia abbandonato totalmente a se stesso. E alla fine succede che ci si stanca, perché non serve più la romantica lotta ai mulini a vento, ma è il momento della resa anche per una leonessa come me, perché senza acqua pubblica, senza nessuno che fa rispettare le regole civiche e sociali, pieni di immondizia, trascurati nei servizi pubblici, terrorizzati dagli incendi, non resta che la resa. Succede – sottolinea Cinzia Plaia – che davanti a inerzia, incuria e abominevole assenza di sensibilità politica e sociale ti rendi conto che non si perde una battaglia ma si perde la guerra.”

AGGIORNAMENTO

In queste ore sul posto i tecnici della Telecom che stanno lavorando per ripristinare la linea telefonica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAd Alcart anche la questione ambientale
Articolo successivoLadro si, gentiluomo no (VIDEO)