Questa sera osservazione Astronomica su Monte Bonifato. Terzo appuntamento de “L’Arabafenice”.

604

ALCAMO. Terza serata con gli appuntamenti della rassegna culturale “Artisti X Alcamo – L’Arabafenice”, organizzata dall’Associazione X l’Arte e Vivilbosco, quella che si terrà questa sera, venerdì 9 agosto, sul monte Bonifato ad Alcamo. La notte si osservano, questo il titolo della serata, durante la quale Mario Guarcello ci guiderà alla scoperta delle meraviglie dell’universo. Astronomo dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Palermo ed esperto divulgatore per conto anche della società Science & Joy s.r.l, Mario Giuseppe Guarcello, dopo essersi laureato ed aver conseguito il dottorato di ricerca a Palermo, si è trasferito in America dove ha lavorato presso il centro di ricerche astrofisiche dell’Università di Harvard e dello Smithsonian Institute. A conclusione di questa esperienza è ritornato in patria, dove si dedica alla ricerca in vari campi dell’astrofisica stellare, alla didattica ed alla divulgazione ed organizzazione di eventi culturali.

Domani sera saranno ben visibili la luna insieme al gigante del Sistema Solare, Giove, ed al signore degli anelli, Saturno. Sarà possibile osservare, grazie ai telescopi dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Palermo, alcuni ammassi stellari, da giovani ammassi vecchi pochi milioni di anni ad antichi ammassi globulari vecchi quasi quanto la nostra Galassia; delle nebulose che formano stelle ed altre residui di stelle ormai esplose; stelle doppie e galassie lontane milioni di anni luce che brillano grazie alla luce di centinaia di miliardi di stelle.

Quindi tutti con gli occhi puntati all’insù a partire dalle ore 20:30 presso una terrazza del ristorante la Funtanazza, per scrutare in maniera attenta e approfondita le stelle, pianeti e galassie. L’osservazione verrà ripetuta anche il 16 Agosto prossimo. La partecipazione all’evento è gratuita. Per ulteriori info e prenotazioni si può telefonare al numero 328.9890361 o scrivere a info@boscoalcamo.it.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Le acque del nostro mare sono cristalline. Nessun divieto di balneazione”
Articolo successivoTrecento “pesanti” pagine
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.