Incendio all’ex Ipab Regina Elena di Castellammare, paura per presenza bombole di gpl

2105

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Tanta paura ieri pomeriggio a Castellammare del Golfo a causa di un grosso incendio divampato all’interno del giardino dell’Opera Pia Regina Elena, nei pressi dello stadio Comunale. Ad accorgersi delle fiamme alcuni ragazzi che si trovavano al campo sportivo intorno alle 19 che hanno immediatamente dato l’allarme. Sul posto due squadre della Forestale che, impegnate su più fronti, sono riuscite a domare le fiamme con non poche difficoltà. Sul posto i vigili urbani che hanno bloccato il traffico dal lato di via Leonardo Da Vinci e dalla parte del cimitero comunale. Paura per la presenza di alcune bombole di gpl all’interno del giardino della struttura, immediato lo sgombero delle auto parcheggiate lungo le strade adiacenti la zona dell’incendio. Tanta paura, ma fortunatamente nessuna conseguenza. I forestali sono riusciti a domare le fiamme dopo parecchie ore di lavoro. Con delle funi sono entrati all’intero del giardino della struttura, da tempo chiusa e in stato di abbandono, e hanno lavorato incessantemente per domare le fiamme. Il fuoco ha sfiorato molte abitazioni della zona, ma fortunatamente nessun danno.

Sul posto anche la protezione civile e la Croce Rossa Italia di Alcamo per prestare assistenza in caso di bisogno. Sul luogo dell’incendio anche il Sindaco Nicola Rizzo che ha ringraziato tutte le squadre di soccorso per il tempestivo intervento di spegnimento.

Quello di ieri pomeriggio al Regina Elena è stato soltanto l’ultimo degli incendi che hanno colpito il territorio comunale, in mattinata incendi anche in Contrada Gemma d’oro e a Scopello.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare in diretta su Rai 1: oggi due collegamenti per “La vita in diretta”
Articolo successivoIl Consigliere D’Aguanno chiede la convocazione urgente della Commissione Consiliare per l’emergenza incendi e rifiuti