Sblocco dei finanziamenti statali per nuovo presidio sanitario di Alcamo

1953

Si è parlato tanto dell’ospedale di Alcamo, o meglio del nuovo, con progetti e tanti proclami per dare speranza ai cittadini alcamesi, ma anche a molti del comprensorio, ora sembrerebbe vedersi uno spiraglio, infatti è arrivata la notizia dello sblocco dei finanziamenti statali, si parla di 21 milioni di euro di cui il 95% a carico dello Stato, ma si sa quando si parla dell’Ospedale di Alcamo meglio essere cauti.

Ad esprimersi in particolare il deputato del Movimento 5 Stelle alla Camera, Antonio Lombardo: “È una notizia che gli alcamesi aspettavano da tantissimi anni e che potrebbe ridisegnare il volto dell’assistenza sanitaria in questo spicchio di Sicilia con nuovi poliambulatori, servizi e posti letto”.
“La notizia, che arriva dal ministero diretto dalla nostra Giulia Grillo – commenta Lombardo – mi fa doppiamente felice, come cittadino di Alcamo e come deputato del M5S. È ovvio che questo non è che il primo passo di una vicenda che seguo fin dal primo giorno del mio insediamento e continuerò a seguire personalmente da vicino”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncidente SP 47 Alcamo-Alcamo Marina
Articolo successivoControlli tappeto dei Carabinieri, quattro gli arresti
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.