Assolti i fratelli Fontana di Custonaci dall’accusa di usura

871

TRAPANI. Sono stati assolti dal Tribunale di Trapani i fratelli Pietro e Giuseppe Fontana, residenti a Custonaci, dall’accusa di usura. Il processo è scaturito a seguito di una denuncia di Pietro Berri, anch’esso di Custonaci. L’uomo aveva, in passato, denunciato i suoi aguzzini Zichichi e i fratelli Scaduto ottenendo per loro una condanna. Successivamente la denuncia venne estesa anche ai fratelli Fontana titolari di un’attività commerciale.

In questo processo le accuse del Berri, costituito parte civile tramite l’avv. Davide Bambina, non hanno trovato riscontri esterni. Gli avvocati della difesa, Ernesto Leone e Patrizia Brignone, sono riusciti a dimostrare l’inattendibilità delle accuse mosse dal Berri e l’assoluzione degli imputati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Rispettare legalità, giustizia e verità è il miglior tributo alla sua memoria”
Articolo successivoA Trapani l’Europeade nel 2021
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.