Celebrazioni del 73° anniversario della Proclamazione della Repubblica Italiana

1322

TRAPANI. In occasione delle manifestazioni celebrative del 73° anniversario della proclamazione della Repubblica avrà luogo,  il prossimo 1° giugno alla ore 10,00 presso il Salone di Rappresentanza di questa Prefettura,  la consegna di due  “Medaglie d’onore” rispettivamente al Sig. Nicasio Anzelmo ed, in memoria del congiunto,  ai familiari del Sig. Erios Puccia, cittadini residenti in questa provincia, quale riconoscimento del loro sacrificio per essere stati deportati ed internati nei lager nazisti nell’ultimo conflitto mondiale. Sarà inoltre insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”  l’Appuntato Scelto della Guardia di Finanza Giuseppe Giacalone.

Il prossimo 2 giugno si celebrerà la Festa della Repubblica che, nel consueto spirito di sobrietà, si svolgerà con una cerimonia pubblica, presso il “Monumento ai Caduti” in Piazza Vittorio Veneto cui presenzieranno le Autorità civili, militari e religiose della provincia.  Gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Bassi-Catalano” e del 1° Circolo “Da Vinci”  racconteranno il Monumento ai Caduti con il progetto “L’elaborazione della memoria” proposto dal Comando Militare Esercito “Sicilia”.

Programma della cerimonia 2 giugno 2019:

Ore 9,30 – Piazza Vittorio Veneto  –  Monumento ai Caduti

 Esposizione tricolore sul Palazzo della Prefettura

 Esecuzione della Fanfara dei Bersaglieri

 Alzabandiera

 Deposizione corona al Monumento ai Caduti

 Allocuzione del Sindaco di Trapani

 Lettura del messaggio del Presidente della Repubblica

da parte del Vice Prefetto Vicario di Trapani

 “Adotta un monumento”: Intervento studenti

 Benedizione di S.E. il Vescovo di Trapani

Ore 17,00 – Piazza Vittorio Veneto – Monumento ai Caduti

 Ammainabandiera.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProtocollo operativo per la promozione di strategie finalizzate alla prevenzione e al  contrasto del fenomeno della violenza di genere
Articolo successivoAlcamo, “il movimento migliora la vita”. FOTO