Europee, il voto ad Alcamo e Castellammare

2796

Vince il M5S ad Alcamo, ma la Lega insegue. A Castellammare vince Forza Italia

Ormai i dati sono ufficiali e confermano il trend nazionale anche nelle città di Alcamo e Castellammare del Golfo.

Ad Alcamo il Movimento 5 Stelle primo partito al 38,56% (6191 voti) con la Lega che insegue al secondo posto al 18,70% (3002 voti), terzo partito Forza Italia con il 17,33% (2782 voti). Quarto il Partito Democratico con il 14,07% (2259 voti) e quinto Fratelli D’Italia con il 6,15% (988 voti). Ad Alcamo, la città che nel 2013 si è conquistata il titolo di “città più grillina d’Italia”, il M5S rispetto alle precedenti elezioni ha perso qualche punto percentuale, in linea con il dato nazionale, ma resta il primo partito in città. L’Europarlamentare uscente alcamese Ignazio Corrao è stato riconfermato con 115.365 preferenze. Così si attesta ancora una volta città simbolo del Movimento, con un deputato al Parlamento Europeo, una deputata all’Ars (alla sua seconda legislatura), un deputato alla Camera, e un’Amministrazione Comunale in carica. Si conferma la scalata della Lega che scavalca Forza Italia e il Partito Democratico.

A Castellammare del Golfo invece i numeri confermano in parte gli ultimi dati delle scorse comunali giocate senza simboli. Forza Italia diventa il primo partito con il 25,72% (1220 voti), il Movimento 5 Stelle si attesta al secondo posto per una manciata di voti dal terzo con il 24,10% (1143 voti). Terza la Lega di Salvini che ottiene il 19,95% (946 voti). Quarto il Partito Democratico con il 16,93% (803 voti) e quinto Fratelli D’Italia con l’8,16% (387 voti).

In Sicilia il candidato più votato è Matteo Salvini con 239 mila preferenze. Segue al secondo posto il medico di Lampedusa Pietro Bartolo con il Partito Democratico con 134 mila preferenze. Terzo il catanese del M5S Dino Giarrusso con 116 mila preferenze. La Sardegna e la Sicilia sono le regioni con la più bassa affluenza in Italia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteElezioni Europee 2019, il primo partito è l’astensionismo. Ottimo risultato per la Lega, in calo il M5S, benino il Pd.
Articolo successivoCastellammare, al via la 7° edizione del Premio Mediterraneo Packaging
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.