Auto in folle corsa nella processione ad Alcamo: tragedia sfiorata

16781

Auto sulla folla durante la processione: nessun ferito, ma tanta paura. Trovata l’auto, è caccia all’uomo. GUARDA IL VIDEO

ALCAMO. Un’auto a tutta velocità ha attraversato la processione di Maria Ausiliatrice che stava rientrando nella Chiesa delle Anime Sante ad Alcamo. E’ accaduto attorno le 23:30 di ieri sera nel Corso dei Mille: una Nissan Micra blu scuro con a bordo un uomo ha proseguito la propria folle corsa nonostante le intimazioni di alt da parte della Polizia Municipale. Attimi di puro terrore tra i fedeli in processione che hanno rischiato di essere travolti dall’auto. Fortunatamente nessuno è entrato in collisione con il veicolo, che è così arrivato alla fine del corteo riuscendo a scappare.

Immediato l’intervento delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso che hanno provveduto a calmare i fedeli in evidente stato di agitazione. Solo tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito. A fini precauzionali si è provveduto a condurre in ospedale un bambino che è stato strattonato nella calca e un uomo in stato di forte agitazione.

I Carabinieri si sono subito attivati nella ricerca del mezzo che è stato già individuato, anche se il conducente non è stato ancora fermato. Dalle prime informazioni sembrerebbe trattarsi di un giovane alcamese che presumibilmente si trovava alla guida in uno stato alterato di coscienza. Sul posto anche la Polizia Municipale che ha provveduto a tranquillizzare i fedeli.

AGGIORNAMENTO

L’auto, ritrovata pochi minuti dopo in via Goldoni, risulta rubata. Individuato il proprietario del mezzo, ma non ancora il giovane che ieri sera ha seminato il panico percorrendo l’intero corteo della processione di Maria Ausiliatrice.

Il racconto di una testimone.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTorna balneabile il tratto di mare della Litoranea Nord
Articolo successivo“L’auto tra la folla, il panico e gli abbracci dei bambini”, il racconto di una testimone. VIDEO
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.