Agevolazioni fiscali per l’efficenza energetica

1890

Stamattina si svolgerà un evento formativo con la compartecipazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trapani, degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trapani e dei Geologi della Regione Sicilia finalizzato all’approfondimento delle agevolazione fiscali per l’efficienza energetica degli edifici esistenti e per gli interventi antisismici con l’obiettivo di formare tecnici professionisti.

I relatori saranno: 

Antonio Cerasa – Vicepresidente nazionale di AP Amministratori Professionisti sull’argomento: Aspetti normativi e fiscali sugli incentivi Ecobonus e Sismabonus

Ing. Maurizio Ricciardi sull’argomento: La gestione e la cessione del credito d’imposta – Interventi su parti comuni di edifici esistenti

Il dott. Ludovico Glorioso per CNA Trapani sul progetto: “Riqualifichiamo l’Italia – opportunità e agevolazioni”

Il dott. Emanuele Dispenza in rappresentanza di UniFidi Imprese Sicilia su “Anticipo bancario sul credito d’imposta” 

Il dott.geol.Gianvito Graziano dell’Ordine dei Geologi sull’argomento;

ll ruolo della conoscenza geologica negli interventi sulle costruzioni esistenti    

Il Prof. Ing. Giuseppe Trombino – Professore Ordinario di Urbanistica presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo sull’argomento:

L’importanza degli strumenti SISMABONUS ed ECOBONUS per la riqualificazione dei centri storici

In ultimo il Dott. Ing. Giovanni Minafò – Assistant Professor (Structural Engineering) presso la Università di  Palermo che relazionerà su:

Analisi ed interventi strutturali su edifici esistenti in muratura: Tecniche di rinforzo strutturale

Conclusa la parte degli interventi si procederà al dibattito, alla consegna degli attestati e alla chiusura dei lavori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDa tredici mesi senza stipendio, senza contributi e senza certezze sul futuro occupazionale.
Articolo successivoPlayoff del bel gioco, il titolo giusto per la finale tra la polisportiva Alqamah e l’ASD Bisacquino