Indagine da archiviare

752

Per i pm di Sciacca l’on. Piera Aiello non ha commesso alcun reato

Palermo. La Procura di Sciacca (Agrigento), come apprende l’Adnkronos, ha chiesto l’archiviazione per la deputata del M5S Piera Aiello, indagata per falso in atto pubblico, perché la sua identità, per la sua condizione di testimone di giustizia, non è certificabile. Secondo la Procura, competente per il territorio di Partanna (Trapani) dove la deputata è residente ancora oggi, Piera Aiello avrebbe effettuato delle forzature per potersi candidare, e poi essere eletta. Ma nelle scorse settimane la Procura di Sciacca, guidata da Roberta Buzzolani, dopo avere eseguito tutti gli accertamenti del caso, ha chiesto l’archiviazione.

fonte Adnkronos

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNasce  a Castellammare l’associazione di locazione turistica ASSO.LOCA.TUR.
Articolo successivoTutela dell’Ambiente, nasce l’Ecoistituto Siciliano. Ad Alcamo: “Consigli utili per la sostenibilità”