Marsala. Incidente mortale sul lavoro. Tumbarello (Uil): “Necessarie maggiori misure di sicurezza e prevenzione”

711

“L’ennesimo incidente mortale sul lavoro in provincia di Trapani dimostra come le misure di sicurezza sul lavoro, la prevenzione degli incidenti  e i controlli siano ancora insufficienti”. Lo afferma il segretario comunale della Uil di Marsala Giuseppe Tumbarello in seguito a un incidente avvenuto a Marsala, dove un antennista specializzato di 56 anni è deceduto cadendo da un tetto  sul quale stava lavorando.

“La Uil – afferma Tumbarello – ha sempre sostenuto la necessità che tutti gli attori della prevenzione collaborino in maniera proficua per una corretta applicazione delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro. A livello nazionale il sindacato ha chiesto al Governo l’individuazione di una strategia che, creando una rete, impegni istituzioni, organi di vigilanza, datori di lavoro, rappresentanti dei lavoratori e lavoratori, affinché le prescrizioni normative non rimangano astratte, ma vengano tradotte in buone pratiche, e – conclude – perché il diritto al lavoro sia tutelato in modo concreto anche con riferimento alla salute e sicurezza”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Comune di Castellammare del Golfo parte civile nel processo “Palude”
Articolo successivoCave: I comuni accolgono la richiesta di proroga dei termini per il pagamento dei canoni