“Friday For Future”

2423
Gli studenti castellammaresi hanno aderito all’appello di Greta
di Giulia Giacalone
Anche l’Istituto “Mattarella-Dolci” di Castellammare del Golfo ha aderito  lo scorso  15 marzo  alla mobilitazione contro il riscaldamento globale denominata “Friday For Future”, la manifestazione internazionale inaugurata da Greta Thunberg, la 16enne svedese che da settimane, ogni venerdì, sciopera dalla scuola per spingere le istituzioni a fare il loro dovere verso le future generazioni.
Alcuni studenti  si sono recati a Palermo ove si è tenuto il corteo e la relativa manifestazione, altri si sono dedicati alla pulizia della spiaggia di Castellammare del Golfo e alla pulizia delle aiuole dell’atrio dell’istituto.
Al corteo di Palermo i partecipanti,che hanno esposto striscioni colorati e hanno indossato il cappello di lana di Greta Thunberg, sono arrivati davanti alla sede dell’ Assemblea regionale siciliana. Tanti i cartelli in inglese per chiedere maggiore rispetto per la Terra e la natura che stanno vivendo un cambiamento climatico epocale, che sta creando ogni anno sempre più danni. Alla manifestazione, nata da un tamtam sui social, hanno lavorato studenti, insegnanti e attivisti di associazioni ambientaliste.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePunto nascita ad Alcamo. Sucameli: “l’assenza ha prodotto la perdita di una vera e propria “identità alcamese”
Articolo successivoMessina Denaro ordinò il delitto