Anche Alcamo tra le città fotografate da Massimo Sestini in mostra a Mosca

3101

La mostra del famoso fotografo Sestini sbarca a Mosca. Anche Alcamo tra gli scatti

2016. 2015-07-22 © Massimo Sestini

MOSCA. Anche la città di Alcamo è tra le città italiane fotografate dal famoso fotoreporter Massimo Sestini, già vincitore del World Press Photo of the year 2015. La mostra è stata inaugurata l’altro ieri al Museo MAMM (Multimedia Art Museum) di Mosca alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Pasquale Terracciano.

L’esposizione, intitolata “Italy – Twilight skylines from police helicopters”, si può visitare al Mamm (Multimedia Art Museum) di Mosca, dal 12 al 24 marzo dalle 12 alle 21. L’esposizione della Mostra è nata grazie alla collaborazione tra il titolare dell’ambasciata d’Italia a Mosca, Pasquale Terracciano, il ministero degli Affari esteri, la Polizia di Stato e il ministero dell’Interno. Massimo Sestini, che nel 2016 ha curato il calendario della Polizia di Stato, ha realizzato questi scatti all’alba e al tramonto sorvolando l’Italia a bordo degli elicotteri dei Reparti volo della Polizia gli AgustaWestland AW139 eAB212 di Leonardo-Finmeccanica.

Gli scatti mettono in luce la suggestiva bellezza e le meraviglie d’Italia. Le città fotografate da Massimo Sestini sono: Lampedusa, Catania, Alcamo, Palermo, Trapani, Stromboli, lo stretto di Messina, Reggio Calabria, Capri, Napoli, Ferrazzano e Campobasso, Roma, Porto Cervo, Assisi, Firenze, Genova, Torino, le Alpi, Milano, Riva del Garda e Torbole, le Dolomiti, Cortina, Venezia, Trieste, Recanati, Taranto.