Migliaia di meduse spiaggiate a Castellammare: “Mare sempre più caldo”

4832

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Uno strano fenomeno si è verificato ieri a Castellammare: tantissime meduse si sono spiaggiate nella spiaggia della Cala Marina. Un fenomeno “particolare”, ma non anomalo. La presenza massiccia di questo animale planctonico marino ha incuriosito molti cittadini. Il loro colore rosa ha creato un suggestivo effetto visibile da diverse parti della Marina di Castellammare. Gli esperti spiegano: “Si tratta di esemplari della specie Pelagie noctiluca, nota ai bagnanti a causa delle irritazioni cutanee causate dalle vescicole urticanti presenti nei loro tentacoli. Si tratta – spiegano gli esperti ad Alqamah.it – di una specie pelagica, che vive quindi in mare aperto, ed eventi come quello accorso ieri sono piuttosto comuni in altri periodi dell’anno, ma il cambiamento climatico e il conseguente riscaldamento del Mediterraneo stanno rendendo possibile il verificarsi di questo genere di eventi”.

Tra l’altro l’anno appena trascorso è stato classificato come “l’anno più caldo di sempre in Europa”, dove le temperature sono risultate superiori di 1,86 gradi alla media storica. È quanto emerso nei giorni scorsi dai dati del National Climatic Data Centre (Noaa), sui primi nove mesi dell’anno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRiapre la palestra “Angelo Galante”: ultimati i lavori di messa in sicurezza della struttura
Articolo successivoRostagno, presunti falsi testi a giudizio
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.