Festa di Don Bosco. I salesiani e l’importanza della loro azione sociale (VIDEO SPECIAL)

1532

I salesiani in festa per Don Bosco, un’azione concreta portando avanti i suoi insegnamenti

ALCAMO. “I preti siano gioiosi come Don Bosco” (Papa Francesco) e di sicuro i salesiani nel festeggiarlo ce ne hanno messa tanta, sin dalla Processione, partita dal quartiere “Maria Ausiliatrice” e arrivata alla “Basilica di Santa Maria Assunta”, portando con loro non solo la statua del “Santo sociale torinese”, ma anche la gioia che è caratteristica dei suoi insegnamenti. Una gioia che si è tradotta in unione, infatti tante gambe ma un’unica anima, quella di tutti coloro che si sono ritrovati in Basilica e che hanno ascoltato con trasporto le parole del Vescovo Pietro Maria Fragnelli, di Don Luigi Perrelli, Don Giordano. La festa si è conclusa con il taglio di una torta gigante, che ha visto all’opera, per la preparazione, 20 donne al grido “W Don Bosco” e con lo spirito di Don Bosco.

Vi proponiamo uno special sulla Festa di Don Bosco, potrete ascoltare le parole di Don Luigi Perrelli, che ci parlerà di salesiani e della loro opera, poi una delle “pasticciere di Don Bosco” che spiegherà cosa è stato raffigurato sulla torta e l’animo salesiano che ha accompagnato la realizzazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSurdi: “Tutelare le minoranze è un dovere delle istituzioni democratiche” (VIDEO)
Articolo successivoButtavano nei cassonetti dei rifiuti solidi urbani dei resti di feretri dismessi e redigevano falsi formulari
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.