Colpo grosso

2041

Vittima di quattro banditi una coppia di benestanti trapanesi

Un commando formato da almeno quattro banditi, armati e con il volto coperto, ha fatto irruzione la notte tra domenica e lunedì a Trapani, nella villa di una coppia di coniugi, entrambi medici, molto noti in città: l’ex primario chirurgo in pensione Renato Salone e la moglie Francesca Paola Maltese, in servizio nel reparto di ginecologia dell’ospedale Sant’Antonio Abate. La villa si trova in una zona periferica della città, nel rione Casasanta di Erice, ed è priva del sistema di allarme perchè attualmente sono in corso lavori di ristrutturazione.
Il raid è avvenuto intorno all’1:30; i rapinatori hanno sorpreso i due coniugi nella stanza da letto, mentre stavano dormendo. La donna è stata subito narcotizzata mentre il marito è stato minacciato con la pistola nel tentativo di costringerlo ad aprire la cassaforte.
Il professionista ha detto di avere lasciato la chiave in una cassetta di sicurezza in banca, ma i banditi non si sono scoraggiati: con alcuni attrezzi hanno abbattuto la parete di un caveau sotterraneo e hanno portata via il forziere contenente preziosi e gioielli. I banditi sono poi fuggiti all’alba indisturbati. Sono in corso indagini della polizia per stabilire l’ammontare del bottino, che sarebbe ingente, e risalire agli autori del colpo.
fonte Ansa
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCommissione di “Cosa Nostra”, sette indagati, tra cui il nipote di Greco e il figlio di Lo Piccolo (VIDEO)
Articolo successivoControlli straordinari dei Carabinieri di Castelvetrano, tre arresti