La Sampdoria si assicura il giovane alcamese Erasmo Mulè

3961
Foto Facebook U.C. Sampdoria

La Sampdoria ha prelevato dal Trapani il difensore alcamese Erasmo Mulè. I blucerchiati hanno superato la concorrenza di Atalanta, Sassuolo e Bologna offrendo al classe ’99 un contratto quadriennale e versando nelle casse dei siciliani 600.000 euro. Il trasferimento di Mulè si concretizzerà a luglio: fino al termine del campionato, infatti, il giocatore resterà ai granata in prestito. Il giovane centrale, dopo l’esperienza con l’Under 17 del Palermo terminata nel 2016, è passato nel settore giovanile dei trapanesi. Lì è stato notato dal Parma, che l’ha acquistato per girarlo subito in prestito alla Recanatese. Il mancato ambientamento nelle Marche lo ha spinto a tornare in Sicilia, dove il Trapani lo ha accolto nuovamente concedendogli l’opportunità di rilanciarsi con la Berretti. All’inizio di questa stagione, la svolta: il nuovo tecnico dei granata, Vincenzo Italiano, lo ha aggregato alla prima squadra e ne ha fatto un perno della sua retroguardia, tanto da impiegarlo in 17 dei 19 match disputati. Le brillanti prestazioni in Serie C sono valse a Mulè la chiamata della Samp, il grande salto nel massimo campionato.

Il talento alcamese ha commentato così, su Instagram, l’approdo ai blucerchiati formalizzato nel pomeriggio di ieri: “Un sogno che diventa realtà. Ringrazio infinitamente la Sampdoria per la fiducia, che cercherò di ripagare giorno dopo giorno. Un grazie al Trapani che in questi mesi mi ha dato la possibilità di dimostrare tutto il mio valore”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAnziani: Emergenza chiusura Casa di riposo Vulpitta. Ospiti saranno dimessi e dipendenti perderanno il lavoro
Articolo successivoOfferta formativa