Progetti di pubblica utilità per i cittadini in condizione di disagio economico, interrogazione dell’opposizione

924

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il gruppo consiliare di opposizione ha presentato un’interrogazione all’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Nicolò Rizzo sulla graduatoria dei “progetti di pubblica utilità per i cittadini in condizione di disagio economico”.

“Apprendiamo – afferma il consigliere Giovanni D’Aguanno – dalla stampa che l’Amministrazione Comunale, dopo le segnalazioni effettuate dal gruppo politico ed associazione cambiamenti e facendo seguito alla nostra interpellanza sul verde pubblico, discussa in consiglio comunale il 28 dicembre dello scorso anno, si è attivata nella pulizia della villa comunale Regina Margherita. Risalta dal titolo di alcuni articoli che la pulizia del verde pubblico, nel caso specifico della villa comunale appena citata, è stato affidato ad alcuni volontari per il progetto “90 ore”. Visto il progetto con il quale è stato adottato il metodo di manutenzione per la pulizia del paese e la cura del verde pubblico; Visto lo stato delle altre strutture e/o aree da noi identificate come potenziale pericolo per i cittadini, nella interpellanza discussa il 28 dicembre 2018; chiediamo a questa Amministrazione come intende procedere per la cura del verde pubblico nelle zone del nostro territorio comunale. Se intende impiegare le risorse umane facendo riferimento al progetto, deliberato in Consiglio Comunale il 30 maggio 2003 n. 64, con il quale disciplina tale progetto; di aggiornare l’elenco del progetto dei servizi sociali (90 ore) in modo di dare possibilità a giovani maggiorenni (affetti da gravi disagi economici) a presentare tale domanda; se tale selezione per la pulizia della villa comunale Regina Margherita è avvenuta tramite graduatoria oppure tramite scelte personali dai componenti di questa Amministrazione; di presentare – conclude – un nuovo bando per “progetto di pubblica utilità per i cittadini in condizioni di disagio economico”, considerato che l’ultimo bando è stato pubblicato nel 2014 e che venga presentato annualmente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare festeggia la sua cittadina più longeva: 105 anni per nonna Caterina
Articolo successivoRandes torna in A1 nelle fila del Gaeta