Istituto Regionale Vino e Olio Sicilia, tra ripresa e difficoltà per i dipendenti (VIDEO)

864

L’Istituto Regionale Vino e Olio della Sicilia sempre al centro di dibattito tra chi non lo vuole più e chi lo difende, nel frattempo i dipendenti lanciano l’allarme

Una vicenda che investe le politiche agricole ed economiche dell’Isola, ma ha anche risvolti dal punto di vista occupazionale. Un Istituto che sta affrontando politiche che dovrebbero risanare i conti, che nel contempo cerca di assistere coloro che voglio delle politiche concrete per “vendere meglio” il marchio Sicilia in riferimento al vino e all’olio. In questo quadro si innesta il problema esposto dai dipendenti, che fanno riferimento ai debiti dell’Istituto e quindi con dei contraccolpi sul posto di lavoro. Questi temi sono al centro dell’intervista al Direttore dell’IRVO Sicilia:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSecondo mandato per Messana, rieletto segretario generale della Flc Cgil di Trapani
Articolo successivoÈ finita questa vergogna Europea
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.