Alcamo, al via la XLI edizione del Corso artistico-letterario Cielo D’Alcamo

1086

ALCAMO. Al via la XLI Edizione del Concorso artistico-letterario Cielo d’Alcamo promosso e realizzato dagli studenti e dai docenti del Liceo classico “Cielo d’Alcamo” di Alcamo. Il concorso vanta una pluridecennale tradizione: partito dall’idea della professoressa Pasqua Mirabella nell’anno scolastico 1977-78 e rivolto dapprima agli studenti di una quinta ginnasiale, col passare degli anni si è incrementato, coinvolgendo tutti gli studenti del Liceo. Nei primi anni della sua esistenza, la manifestazione è stata legata al tradizionale scambio di auguri prima delle vacanze natalizie. In seguito, le singole classi, sollecitate e guidate dai docenti, hanno preparato per l’evento delle piccole performance teatrali, musicali e coreutiche, tutte ispirate ai temi della classicità e la cerimonia di premiazione dei migliori lavori si è arricchita via via sempre di più.

Gli alunni sono chiamati a esprimere la loro creatività scrivendo una poesia o un racconto, oppure realizzando una foto o una creazione artistica su un determinato tema, scelto ogni anno da una commissione di docenti. Quest’anno gli studenti hanno riflettuto e lavorato sul seguente tema: L’acqua.

“Per dare risalto a un evento che vuole valicare le mura della scuola e inserirsi nel panorama culturale cittadino, – spiega gli organizzatori – sono stati previsti due appuntamenti: si parte giovedì 10 gennaio alle 10:30, quando al Centro Congressi Marconi il professore Salvatore Nicosia, dell’Università di Palermo, terrà una lectio magistralis su “La cultura umanistica nell’epoca di Internet”, una riflessione sul valore della cultura e della formazione classica nella nostra contemporaneità; durante l’incontro gli studenti del Liceo interverranno con domande e dialogheranno con il relatore.  Il secondo appuntamento – continuano – è costituito dalla cerimonia di premiazione dei lavori vincitori del concorso di quest’anno che si terrà venerdì 11 gennaio alle 16:30 presso il Teatro Cielo d’Alcamo. Durante la serata gli alunni proporranno dei brevi interventi teatrali, musicali e coreutici. L’evento si inserisce anche all’interno della “Notte Nazionale del Liceo Classico”, un’iniziativa promossa dal liceo classico di Acireale che coinvolge più di 400 licei classici di tutto il territorio nazionale: verrà proiettato in contemporanea in tutti i licei aderenti un video che promuove il valore della formazione classica e sarà recitato, a cura sempre degli studenti di ogni liceo, un testo poetico classico: quest’anno la scelta degli organizzatori è caduta sul cosiddetto “FragmentumGrenfellianum”, un’intensa lirica d’amore del periodo ellenistico”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMulte, stabilizzazioni, ambiente e tanto nel 2018 della Polizia Municipale di Alcamo (VIDEO)
Articolo successivoPiano del Traffico. ABC: “il modo di procedere della giunta è in netta dissonanza con le indicazioni del consiglio”