Istituito il “Premio Letterario Cielo d’Alcamo Rosa Fresca Aulentissima”

1327

L’Amministrazione alcamese ha approvato l’istituzione del “Premio Letterario Cielo d’Alcamo Rosa Fresca Aulentissima” ed il disciplinare sulle modalità del Premio che si articola in due sezioni, narrativa e poesia.

Dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Alcamo, Lorella Di Giovanni “il Premio letterario Cielo d’Alcamo sarà assegnato al miglior incipit di un’opera letteraria di autore italiano e pubblicata nell’anno precedente rispetto all’assegnazione del premio.

Ricordiamo che “Rosa fresca aulentissima” è il famoso incipit del Contrasto, componimento scritto intorno alla metà del XIII secolo e attribuito a Cielo d’Alcamo dall’umanista Angelo Colocci; con questo premio la Città di Alcamo intende in particolare onorare l’importanza che il Contrasto e la Scuola poetica siciliana, alla quale Cielo appartiene, ebbero nella formazione della lingua italiana”.

L’iniziativa culturale del Premio Letterario rientra fra gli obiettivi strategici del DUP 2018/2020 “Alcamo una Città più culturale e vivibile” ed è volta a favorire la conoscenza di autori contemporanei, stimolare momenti d’incontro e riflessione culturale per arricchire la vita sociale della comunità. L’evento naturalmente riveste un grande interesse anche dal punto di vista della promozione della città di Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl clan delle scommesse
Articolo successivoGrande inizio di stagione per il nuoto alcamese