Al “G. Caruso” di Alcamo “Giù le mani, hands off, cala li manu”, No alla violenza sulle donne

1184

“Giù le mani, Hands Off, Cala li Manu” manifestazione finale del progetto contro la violenza sulle donne organizzato dall’I.T.E.T “G. Caruso” di Alcamo.

ALCAMO. Il progetto, che vede la regia di Maria Artale, è stato ideato dalle prof.sse Cannone, Catanzaro, Di Gregorio, Grignano, Pace e Ruzzante, ed ha visto come protagonisti gli alunni dello stesso istituto “nella veste di portatori di una conoscenza, che attraverso la parola, arriva alla denuncia e alla speranza di un nuovo percorso di vita. Questo è scaturito dallo studio del pensiero di uomini e donne che hanno lottato e lottano nello scenario negativo della violenza fisica e mentale”.

Importate iniziativa dell’I.T.E.T “G. Caruso” di Alcamo che si innesta nella giusta informazione per prevenire ed eliminare una violenza, quella sulla donna, che purtroppo spesso vede come autori di tale nefandezza, non “l’uomo nero” al di fuori delle mura di casa, ma mariti, fidanzati o ex che hanno la concezione, arcaica, della donna come proprietà e peggio ancora come una “cosa”.

La manifestazione si svolgerà domani alle 10:30, nella rinnovata aula magna dell’I.T.E.T. “G. Caruso” di Alcamo. Ad impreziosire la manifestazione ci saranno anche: il maestro Giovanni Pitò, Mario Incudine e i Calandra & Calandra.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGrande inizio di stagione per il nuoto alcamese
Articolo successivoArrestati due “topi di appartamento”