Salemi, 2 giornate nel nome di Rocco Chinnici

758

Un campo di calcio a 5 intitolato al magistrato ucciso dalla mafia

SALEMI. Due giornate all’insegna della legalità e nel nome del magistrato Rocco Chinnici. L’appuntamento è per il 23 e 24 novembre a Salemi, in provincia di Trapani, dove i protagonisti saranno i giovani con la proiezione di un video-documentario e con l’inaugurazione del campo di calcio a 5 completato dal Comune di Salemi e intitolato al giudice ucciso dalla mafia il 29 luglio del 1983. L’iniziativa è del Comune di Salemi e dell’Istituto comprensivo “Giuseppe Garibaldi – Giovanni Paolo II”, grazie ai fondi del Piano di azione giovani “Sicurezza e legalità” e del Pon Sicurezza.

Venerdì 23 novembre, alle 10.30, nell’auditorium dell’istituto, verrà proiettato un video-documentario su Chinnici, realizzato dagli alunni del corso di potenziamento di italiano. In scaletta anche un dibattito a cui è prevista la partecipazione dell’europarlamentare Caterina Chinnici e dell’avvocato Giovanni Chinnici, figli del magistrato, oltre che il prefetto di Trapani, Darco Pellos, il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, l’assessore comunale alla Cultura, Vito Scalisi, e il dirigente scolastico dell’istituto Salvino Amico. Sabato, in contrada Ulmi, alle 10.30, la partita inaugurale del campo di calcio a 5 tra gli alunni dell’istituto. L’impianto è stato completato recentemente grazie a un intervento di circa ventimila euro deciso dall’amministrazione comunale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuovo consiglio Pastorale, c’è anche un giovane migrante
Articolo successivoCelebrata oggi la messa in onore della Virgo Fidelis, Patrona dei Carabinieri