Questione aeroporto di Birgi. Gregory Bongiorno: “Sedersi ad un tavolo e operare insieme per fare qualcosa di positivo”

3424

Aeroporto di Birgi, quale futuro, il presente non è roseo. Solo due compagnie per il Bando e poche rotte “coperte”

Una vicenda quella dell’aeroporto Vincenzo Florio (Birgi) che vede un territorio, quello trapanese, dover solo sperare, perché un buon aeroporto significa, come è stato evidente quando l’aeroporto era ben attivo, prosperità economica e comunque un servizio per i cittadini che li agevola.  Del presente e del futuro di Birgi abbiamo parlato con il Presidente di Sicindustria Trapani, Gregory Bongiorno, soffermandoci su possibili ricette per “salvare” Birgi, che devono avere secondo Bongiorno un ingrediente fondamentale, cioé un’azione comune della politica e dell’economia.

L’intervista:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Mi chiamava principessa” per promuovere la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”
Articolo successivoFaraone punta alla segreteria regionale del PD siciliano
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.