La tennista alcamese Annalisa Calandra conquista il primo punto WTA

3679

SOLARINO. La tennista alcamese Annalisa Calandra ha conquistato il suo primo punto WTA (Women’s Tennis Association) dopo aver battuto questa mattina a Solarino l’americana Pedro Candace Olivia per 6-0 e 6-1. “Le emozioni sono tantissime, dopo aver vinto la gara ho subito pensato a me. – ha dichiarato in collegamento telefonico ad Alqamah.it subito dopo la gara – Come al solito mi tremavano le gambe, per me è stata davvero una grande emozione. Ho pensato principalmente a come sono arrivata fino a qui, da quanto ho iniziato fino ad oggi. Poi ovviamente non potevo non pensare alla mia famiglia che mi sostiene sempre, al mio team “Tennis Casteldaccia” e al mio maestro Paolo Guagliardo.” Il tennis per Annalisa Calandra è soprattutto amore e passione. Lo ha dimostrato fino ad oggi conquistando importanti traguardi, ma certamente quello di oggi rappresenta il raggiungimento di un sogno che sicuramente sarà di buon auspicio per le prossime gare di respiro internazionale, già a partire da domani. “Per me si tratta di un risultato davvero importante, domani ci saranno gli ottavi di finale e spero di poter conquistare il secondo punto.”

Quella di Solarino, in provincia di Siracusa, è la 5° edizione dei tornei internazionali professionistici femminili “ITF Women’s”. La competizione vede circa un centinaio di tenniste provenienti da tutto il mondo, tra le prime 200 del ranking WTA, che si sfideranno dal 17 novembre al 15 dicembre 2018.

L’alcamese Annalisa Calandra, che oggi ha portato a casa il primo punto WTA, domani affronterà nei quarti di finale una nuova tennista, la connazionale Alessia Truden: in palio il secondo punto WTA utile per scalare la classifica del ranking.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAeroporti, Santangelo: “Giù le mani da Birgi, nessuna privatizzazione”
Articolo successivoIl sindacato non ci sta
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.