Maxi controlli dei Carabinieri a Castellammare nel week-end: 176 persone controllate

2024

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Controlli e posti di blocco serrati quelli messi in campo dalla Compagnia dei Carabinieri di Alcamo tra sabato e domenica a Castellammare del Golfo. I militati, sotto la guida del Capitano Giulio Pisani, hanno intensificati i controlli e i posti di blocco in occasione di un evento organizzato in un noto locale della città. Quattro posti di blocco rinforzati e un enorme numero di militari in giro per la città, dalla marina alla zona alta, nei pressi di un noto locale in cui si stava svolgendo un particolare evento. In totale sono state impiegate 9 pattuglie di cui 6 della Compagnia di Alcamo e 3 dalla Compagnia di Intervento Operativo (CIO) del XII reggimento dell’Arma di Palermo come rinforzo. Il bilancio dei posti di blocco, dalle 23 di sabato fino alle 5 di domenica mattina, è di 176 soggetti e 76 veicoli controllati, una denuncia a piede libero per un uomo in possesso di un coltello di genere vietato, quattro multe per violazione del codice della strada, una patente di guida ritirata per guida in stato di ebbrezza e due soggetti segnalati alla Prefettura di Trapani perché trovati in possesso di marijuana per uso personale. I controlli straordinari dei militari dell’Arma hanno lo scopo di rendere più sicura la vita dei cittadini e di contrastare le cosiddette “stragi del sabato sera”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContrasto allo spaccio di stupefacenti: arrestate due persone a Castelvetrano
Articolo successivoInciuci sulla riserva?
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.