Un bus cittadino come alternativa alla macchina, ma quale possibile futuro per il servizio?

2698

Per la settimana europea della mobilità sostenibile tra le iniziative un bus urbano, ma momentaneo

In giro per Alcamo “finalmente un bus”, come ha esclamato qualche cittadino. Per capire se nel futuro di Alcamo ci sarà possibilità di un servizio bus cittadino non temporaneo abbiamo raggiunto il Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi. Il Primo Cittadino inoltre ci ha dato notizia sul bus che dovrebbe acquistare Alcamo grazie alla “Mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro” promosso dal Ministero dell’Ambiente. Una progettualità per un investimento di oltre 1 milione e 600 mila euro nel bacino territoriale della coalizione che vede assieme i comuni di Alcamo, Calatafimi-Segesta, Petrosino e Marsala (capofila).

Ecco l’intervista al Sindaco:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, Depuratore: “Fase conclusiva dell’iter per la riduzione del rischio idrogeologico”
Articolo successivoEcco il comandante Vitagliano
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.