Corrao (M5S), olio tunisino in Sicilia:  interrogazione alla commissione UE

1334

PALERMO.  “Il Movimento 5 Stelle ha presentato due interrogazioni alla Commissione europea per far luce sull’ingresso di olio tunisino senza dazio nel  porto di Palermo. Fonti stampa rivelano che lo scorso 28 agosto sia  arrivata in Sicilia una nave contenente circa 800 tonnellate di olio  extravergine d’oliva biologico proveniente dalla Tunisia a dazio zero.  Peccato però che la quota annuale di olio importato senza dazio,  corrispondente a 56.700 tonnellate, era stata per stessa ammissione  della Tunisia già raggiunta nel gennaio 2018”, denuncia  l’europarlamentare alcamese del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao, in due interrogazioni presentate alla Commissione europea.

“Vogliamo vederci chiaro. La Commissione Europea deve chiarire su  controlli, trasparenza e tracciabilità. I cittadini devono poter conoscere e monitorare le importazioni dei prodotti in Sicilia. Temiamo, inoltre, che questi ulteriori importazioni possano influenzare la formazione del prezzo dell’olio durante la stagione della raccolta delle olive, danneggiando così imprese agricole, produttori e consumatori. Per noi si configura una pratica commerciale sleale”, conclude Corrao.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare del Golfo, arrestato dai carabinieri spacciatore palermitano
Articolo successivoViolenta lite al centro di accoglienza, carabinieri arrestano un giovane nigeriano