Castellammare, sopralluoghi nelle scuole per garantire sicurezza e regolarità didattica

1115

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Monitoraggio degli edifici scolastici comunali in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico. Il sindaco Nicola Rizzo ha chiesto di effettuare appositi sopralluoghi ai tecnici comunali così da verificare le condizioni di sicurezza delle scuole.

“A scopo precauzionale ho chiesto ai tecnici comunali di effettuare dei sopralluoghi nei nostri edifici scolastici prima dell’inizio delle lezioni – afferma il sindaco Nicola Rizzo-. La sicurezza delle nostre scuole è prioritaria così da garantire la tranquillità degli alunni, del personale e delle famiglie. Manterremo alta l’attenzione per i nostri tanti edifici effettuando puntuali verifiche e manutenzione da parte del nostro personale tecnico del settore Lavori Pubblici, così da assicurare regolarità alle attività didattiche. I nostri tecnici sono già al lavoro. Successivamente  saranno effettuate le indagini diagnostiche per la valutazione del rischio sismico di tutti gli edifici scolastici, già finanziate dalla Regione”.

Alla riapertura delle scuola, il sindaco Nicola Rizzo ha inviato il suo saluto e quello dell’amministrazione comunale ai dirigenti scolastici ed al personale della scuola già in servizio.

“Ai dirigenti ed al personale scolastico ho augurato buon lavoro, facendo presente che -prosegue il sindaco Nicola Rizzo- abbiamo già richiesto verifiche e sopralluoghi rigorosi ai tecnici in modo da seguire gli standard di sicurezza, assicurando così a tutti di poter svolgere il proprio ruolo in tranquillità e sicurezza. L’amministrazione comunale è vicina e a disposizione della scuola, consapevole del ruolo fondamentale che svolge per la nostra comunità. Sono certo che le riconosciute capacità professionali dei dirigenti, di  tutto il personale docente e dei collaboratori -conclude il sindaco Rizzo-  garantiranno un percorso umano e professionale punto di riferimento e crescita per gli alunni che frequentano le scuole della nostra città”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArresti domiciliari per due cugini ritenuti responsabili dell’aggressione ad un giovane senegalese a Partinico (VIDEO)
Articolo successivoIl Vice Sindaco Ferro risponde a Massimo Fundarò di Ecò