Arresti domiciliari per due cugini ritenuti responsabili dell’aggressione ad un giovane senegalese a Partinico (VIDEO)

1828

Carabinieri della Compagnia di Partinico giorno 02 agosto 2018 eseguono un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa in data odierna, dal G.I.P. dott. Fabrizio Anfuso, del Tribunale Ordinario di Palermo, nei confronti di: Bono Gioacchino, 34enne e Rigano Lorenzo, 37enne, entrambi di Partinico.

I due cugini sono ritenuti responsabili dell’aggressione avvenuta a Partinico lo scorso 26 luglio nei confronti del giovane 19enne senegalese DIENG Khalifa, ospite di un centro di accoglienza.

La vittima veniva colpita ripetutamente con violenti pugni e calci al viso e su altre parti del corpo, provocandogli lesioni personali, consistite in ferite superficiali all’orecchio sinistro ed al labbro superiore, giudicato guaribile dai sanitari con una prognosi di giorni sette s.c.; con l’aggravante di avere agito con la finalità dell’odio etnico e razziale.

Attenzione, le immagini che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteImpianto Biogas e smaltimento rifiuti. Fundarò formula delle osservazioni
Articolo successivoCastellammare, sopralluoghi nelle scuole per garantire sicurezza e regolarità didattica