Primo posto per la piccola Marianna al festival internazionale di danza e cultura orientale Khamsin

2943

Marianna Battaglia, una bambina di soli 9 anni, che danza orientale dall’età di 4 anni, ha raggiunto il 1° posto nella competizione del Festival internazionale di danza e cultura orientale Khamsin, a Catania.

La vittoria è stata un grande orgoglio, in quanto Marianna ha danzato in categoria adulti poichèé non c’era la categoria under14. Dopo un anno di impegno, di sacrifici e di lezioni supportate con grande impegno dalla famiglia, è arrivato questo riconoscimento che è solo uno stimolo per crescere sempre di più.
La coreografia di Helena Russo, della scuola della scuola di danze orientali Hathor, è stata giudicata da una giuria internazionale, tra i giudici, i più grandi nomi al mondo: Mohamed Shahin (egitto) Nesma (spagna) Sadie (usa) Mo Geddawi (egitto) e altri.
Sul palco si sono esibite come ospiti altre allieve di Helena Russo: Oriana Sudol 7 anni, ch3e aveva già conseguito il 4° posto a YouDiva competition a Palermo e Paola Palumbo e Federica Milito, di recente vincitrici del 2° posto alla gara internazionale in Polonia e vincitrici del 1° posto Alla scorsa edizione del festival Khamsin.

Quindi nuove soddisfazioni, dopo un anno accademico ricco di risultati in diverse gare internazionali, per Helena Russo e quindi Hathor, che sono entrate a far parte del Consiglio Internazionale della danza Unesco grazie alla promulgazione di alto livello delle danze orientali del mondo

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStrano episodio a Palma
Articolo successivoL’Alqamah Futsal conferma la coppia Emmolo/Settipani per la panchina