Castellammare città “Cardioprotetta”, tre defibrillatori posizionati in centro storico ed a Scopello

3653

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Tre defibrillatori e due mappe della città con l’indicazione dei punti “cardioprotetti”. 17 attività hanno reso possibile il progetto “Cuore nostro – città cardioprotetta” promosso dalla MG Comunication e realizzato in collaborazione con il Comune.

Mercoledì 18 luglio, alle ore 17, nel palazzo municipale, la cerimonia di consegna dei tre defibrillatori che saranno posizionati uno davanti al Comune, uno alla cala marina davanti la Capitaneria di Porto ed uno a Scopello.

“Incoraggiare chi vuole investire nel sociale e sensibilizzare alla cultura della prevenzione e del primo soccorso. Per questo – afferma il sindaco Nicola Rizzo – abbiamo accolto favorevolmente il progetto “Cuore nostro”. Grazie all’impegno delle aziende che hanno sostenuto e reso possibile il posizionamento sul territorio dei tre defibrillatori, la città è adesso dotata di uno strumento che, se utilizzato, contribuirà a salvare delle vite. Importanti anche le mappe che indicano dove si trovano i defibrillatori”.

I defibrillatori semiautomatici di ultima generazione sono dispositivi in grado di riconoscere e interrompere, tramite una scarica elettrica, le aritmie dell’arresto cardiaco e possono essere utilizzati da personale non sanitario che abbia seguito un breve corso di formazione perché i defibrillatori moderni sono progettati per guidare l’operatore in ogni fase del soccorso, indicando chiaramente se l’erogazione della scarica è necessaria o meno.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMiccichè, indagine chiusa
Articolo successivoStrano episodio a Palma