Trapani: 17esima edizione del Trofeo Bailli de Suffren

635

 Il Trophée Bailli de Suffren farà tappa a Trapani.

TRAPANI. La più grande e prestigiosa regata di barche d’epoca a vela, giunta alla 17esima edizione, da oggi, venerdì 29 giugno, a domenica 1 luglio raggiungerà il porto trapanese, dopo avere toccato i porti di Saint Tropez e Porto Rotondo.

In gara 9 prestigiosi yacht classici che saranno ospitati per il weekend dal Marina “Vento di Maestrale” a Trapani. Le imbarcazioni hanno una dimensione che varia dai 22 agli 11 m di lunghezza. Si tratta di una regata di altura e le tappe sono di riposo al fine di preparare le barche per ripartire. La partenza dal porto di Trapani verso Malta, è prevista per domenica 1 luglio, alle ore 12.00. Gli equipaggi sono di provenienza francese.

Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, accoglierà gli equipaggi, e affiderà loro il messaggio universale della pace e della solidarietà tra i popoli così come della tutela e accoglienza in mare dei profughi. Il messaggio, solcando il Mediterraneo, giungerà a Gozo, a Malta, ultima tappa del prestigioso trofeo, nonché capitale europea della cultura 2018.

La  prima tappa del XVII Trofeo Bailli de Suffren è stata vinta da Olivier Pecoux, sull’imbarcazione AMAZON. Subito dietro, sempre nella categoria Classic, ha avuto la meglio STIREN, di NatafOren. Nel gruppo degli Spirit of Tradition ha vinto  ECBATANE, di Alain Monier, davanti a TIOGA OF HAMBURG, di Peter Tess.

Il TrophéeBailli de Suffren è nato nel 2001 ed è la prima ed unica grande regata di yacht classici del XXI secolo, che tocca quattro dei più affascinanti porti del Mediterraneo, percorrendo 630 miglia da Saint Tropez a Grand Harbour Marina Malta. Il trofeo ha già fatto tappa a Trapani negli anni 2006, 2007, 2009, 2012 2013, 2016, 2017.

Per ulteriori dettagli sull’evento visitare il sito web www.tropheebaillidesuffren.com.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn giallo risolto
Articolo successivoGrave incidente sulla S.S. 113. Perde la vita un uomo.