Il passaggio del “testimone” da Coppola a Rizzo (VIDEO)

2344

Rizzo, nuovo Sindaco del Comune di Castellammare del Golfo, riceve la fascia tricolore dall’uscente Coppola

Un ex Sindaco Coppola molto concreto lascia la fascia tricolore ad un emozionato nuovo Sindaco, Rizzo, questo quello che è accaduto ieri, alle 18.30 circa, a Palazzo Crociferi, durante la cerimonia informale di passaggio delle consegne tra l’ex Sindaco e il nuovo. Questo è stato preceduto dalla lettura del verbale di proclamazione e del giuramento, quello ufficiale avverrà in occasione della prima seduta del Consiglio Comunale.

Coppola nel suo intervento ha sottolineato che è necessaria un’unione dei cittadini e la partecipazione di tutti per non lasciare solo il Primo Cittadino, perché le difficoltà sono tante e sono superabili solo dando ognuno il proprio contributo.

Un’aria di cordialità e collaborazione messa in evidenza da Coppola in un passaggio del suo intervento: “La vostra presenza è per dire che lui (Rizzo) non è solo, ma anche la mia ha lo stesso significato“, mentre diceva così si è potuto notare che Rizzo annuiva, molto probabilmente concorde con Coppola e felice delle sue parole.

Tutti assieme, l’unico interesse che dobbiamo avere è occuparci di questa città, che è splendida” queste le prime parole del nuovo Sindaco, Rizzo, che evidenziano la volontà di fare comunità e di essere il Sindaco di tutti. Non sono mancate parole di stima nei confronti del suo precedessore e per i precedenti sindaci, definendo il loro operato “un patrimonio“. Poi Rizzo ha voluto rimarcare un concetto già espresso da Coppola, cioé le difficoltà e le insidie che incontra un amministratore, che possono essere meglio affrontate con l’aiuto di chi lo “ha sostenuto in campagna elettorale e di coloro che all’interno di questo palazzo, uomini e donne, hanno valori assoluti nel ricoprire il proprio ruolo, e di questo ne sono assolutamente certo.

Il riferimento è alla struttura burocratica, infatti Rizzo continua: “La macchina burocratica è il patrimonio essenziale di un’amministrazione e di un Sindaco in particolare, e farò di tutto perché si instauri un clima di armonia con tutti i burocrati e con tutti gli impiegati, dal primo all’ultimo“. Una volontà, dicevamo di comunità, per agire al meglio per la città e con la collaborazione di tutti, questo concetto di nuovo ribadito da Rizzo, che nello specifico afferma: “Non nascondo che chiederò aiuto a chiunque, sia un ex sindaco, sia un consigliere di opposizione, purché la cittadinanza ne tragga un beneficio“. Dopodiché si segnala un passaggio intenso di emozione, cioé quando Rizzo ricordando il padre, ingegnere capo del comune di Castellammare del Golfo, afferma: “vengo in questo palazzo e vengo con emozione, perché ritorno a casa“. la cerimonia si è conclusa con i ringraziamenti del nuovo sindaco: “Castellammare è nelle nostre mani, nelle mani di tutti i cittadini, e sono sicuro che cercheremo di valorizzarla ulteriormente. Grazie“, un applauso scrosciante ha coperto le ultime parole di Rizzo, che è ufficialmente il nuovo Sindaco di Castellammare del Golfo, elezione proclamata dalla Commissione Elettorale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVincenzo Randes di nuovo in nazionale
Articolo successivol’AVIS e la FIDAS insieme per “reclutare” nuovi donatori. Oggi pomeriggio l’Open Day Pre-Donation anche ad Alcamo.
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.