Elogio della disobbedienza: il patrimonio artistico al fronte

569

Disobbedire e andare contro per difendere il patrimonio artistico, c’è chi lo ha fatto al fronte

Venerdì 1 Giugno 2018, preso il Castello Arabo Normanno, a Castellammare del Golfo, alle ore 17.00, un convegno per ricordare gli “eroi” che difesero il patrimonio artistico disobbedendo e andando contro le truppe tedesche.

“Una conversazione che parte dall’art. 9 della Costituzione del 1948, come spunto per presentare esempi di difesa del patrimonio nazionale – durante il drammatico passaggio del fronte 1943-1945 – grazie al coraggio di donne e uomini che seppero schierarsi “contro” e disubbidire alle leggi e ordini della RSI o delle truppe germaniche di occupazione. Si presenteranno le collezioni poste in salvo prima, sottratte durante, recuperate dopo.., di vedere luoghi e volti. Per capire insieme quanta consapevolezza sia necessaria per essere – a nostra volta – custodi consapevoli di una straordinaria identità nazionale”.

Un appuntamento da non perdere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCampionati Italiani di Kick Boxing in Toscana, ottima affermazione di Bresciani e i suoi
Articolo successivoRoberto Russo: “Oggi si conclude per me l’esperienza di assessore”.