Castellammare, i primi numeri dello Sportello per il Sovraindebitamento: “Una soluzione concreta per le famiglie in difficoltà”

2731

Dopo un mese e mezzo tanti cittadini hanno chiesto consulenza

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Dopo un mese e mezzo di attività lo Sportello per la Gestione della Crisi da Sovraindebitamento di Castellammare del Golfo ha già dato i primi risultati. Lo sportello è nato  20 novembre 2017 in seguito al protocollo di intesa tra il Comune di Castellammare del Golfo e l’OCC dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Trapani, ed è stato ufficialmente inaugurato lo scorso 23 marzo 2018 in occasione di un convegno tenutosi presso la sala conferenze del Castello Arabo Normanno.

“Fin da subito lo Sportello ha suscitato grande interesse da parte della popolazione: molte le richieste di informazioni pervenute telefonicamente e gli appuntamenti fissati in occasione della giornata di ricevimento al pubblico (ogni martedì dalle 15 alle 18). – spiegano il dott. Mirko Di Maria e la dott.ssa Giusy Bosco che gestiscono lo sportello – In occasione degli incontri sono state date agli interessati informazioni generiche circa le diverse procedure di composizione della crisi previste dalla legge 3/2012, ma non solo. Ciò che gli utenti hanno più apprezzato è stata la possibilità di aprirsi e di confidarsi con professionisti del settore capaci di indirizzare i soggetti verso la soluzione più adatta al loro problema ma che al contempo hanno dimostrato anche buona capacità di ascolto e comprensione. Molti utenti hanno chiesto di fissare un secondo incontro al fine di approfondire il loro problema nel tentativo di riuscire a risalire la china e di scrollarsi di dosso i carichi pendenti”.

Ad oggi sono 4 le procedure già concretamente avviate tramite lo Sportello di Castellammare e almeno altre 4 sono in fase di definizione. È quanto riferito dal dott. Mirko Di Maria e dalla dott.sa Giusy Bosco, dottori commercialisti incaricati della gestione dello Sportello, secondo cui “la dimostrazione tangibile della grande valenza sociale dello Sportello si denota dal fatto che gli utenti, nonostante la pesante situazione in cui versano, sono già felici di aver ritrovato la speranza di poter raggiungere l’esdebitazione e di ricominciare la loro nuova vita, sia economica che sociale. Ricordiamoci – concludono – che in presenza di debiti di elevato ammontare non tutti hanno la forza e la possibilità di riallineare la propria vita risalendo la china: molti decidono di abbandonarsi al proprio destino senza neanche averci provato. L’idea di dare a queste famiglie una soluzione concreta per riprendere in mano la propria vita ci riempie di orgoglio”.

Lo Sportello di Castellammare ha anche attivato un’apposita pagina Facebook raggiungibile cercando “@sovraindebitamentocastellammare”: tramite la pagina è possibile inviare un messaggio agli esperti che avranno cura di rispondere ad ogni richiesta dando la possibilità di instaurare un primo approccio anche a chi, per timore o per vergogna, è più restio a recarsi di persona presso gli uffici.

Lo Sportello riceve in via Duchessa presso la sede dei servizi sociali ogni martedì dalle 15 alle 18 previo appuntamento che può essere fissato telefonando ai seguenti numeri: 0924.592255 – 0924.592247 – 0924.592238.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGuarda di Finanza smaschera finta Onlus: Maxi evasione, danno erariale e appropriazione indebita nel business dell’accoglienza
Articolo successivoCastellammare, si presenta l’associazione “Kernos” per la promozione del territorio