Gli studenti del Liceo Musicale “Vito Fazio Allmayer” di Alcamo all’incontro con i bersaglieri a Trapani

1785

TRAPANI. Sono stati coinvolti, nella giornata di ieri, anche gli studenti alcamesi del Liceo Musicale “Vito Fazio Allmayer”, durante l’incontro con i bersaglieri per la conferenza sulla Grande Guerra. La giornata si è svolta presso i saloni reggimentali della Caserma “Luigi Giannettino” di Trapani. L’incontro fa parte di una serie di inizitve organizzate dell’Esercito Italiano per la commemoraziona sul centenario della prima guerra mondiale.

La conferenza, dal titolo “1918-2018: tra guerra e pace cent’anni dopo Vittorio Veneto”, è stata organizzata dal 6° Reggimento Bersaglieri e dall’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci” di Trapani.

La giornata ha avuto inizio con la cerimonia dell’alzabandiera e con il canto dell’Inno Nazionale accompagnato dalle note dell’orchestra e del coro polifonico del Liceo Musicale Statale “Vito Fazio Allmayer” di Alcamo. Alla presenza delle autorità civili e militari, del Prefetto di Trapani Dott. Marco Pellos e del Comandante del Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, Generale Claudio Minghetti, il Comandante del 6° Reggimento Bersaglieri, Colonnello Agostino Piccirillo e il Dirigente Scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci”, Prof. Erasmo Miceli, hanno invitato i circa centocinquanta studenti presenti – di cui anche una rappresentanza della consulta provinciale – a vivere un momento altamente significativo nel quale il Tricolore ricorda, ancora oggi, l’opera delle generazioni che fecero l’Unità d’Italia, l’eroismo di quanti combatterono per la Patria e il sacrificio di coloro i quali caddero nell’adempimento del dovere. A suggello di tale sacrificio, sulle note de “la canzone del Piave”, la cerimonia è proseguita con la deposizione di una corona di alloro portata sul monumento ai caduti da un militare e da uno studente della classe 1999 a ricordo delle giovani vite spezzate durante la Grande Guerra conosciuti come “i ragazzi del ’99.

Al fine di consegnare ai giovani di oggi la memoria storica della Grande Guerra, l’incontro è proseguito con una conferenza sul tema “1918-2018: tra guerra e pace cent’anni dopo Vittorio Veneto” i cui relatori Prof. Pier Franco Quaglieni dell’Università degli Studi di Torino e la Prof.ssa Carla Sodini dell’Università degli Studi di Firenze, hanno focalizzato i rispettivi magistrali interventi, sulla ricerca della pace durante periodo bellico. Una mostra statica dei mezzi e materiali in dotazione alla Forza Armata e il “saggio ginnico”, tipico della specialità dei fanti piumati, nonché il rinfresco preparato dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Ignazio e Vincenzo Florio “ di Erice, hanno fatto da cornice alla manifestazione.