Concussione, rinvio a giudizio per l’avvocato Sanna

1499

TRAPANI. Il Giudice del Tribunale di Trapani Dott.ssa Caterina Brignone, durante l’udienza preliminare di oggi, ha rigettato tutte le eccezioni sollevate e la richiesta di giudizio abbreviato. Inoltre ha ammesso la costituzione di parte civile dell’avvocato Josè Bonomo. Indagati l’avvocato Rosa Sanna e la castellammarese Vita Pipitone. La prossima udienza si terrà il prossimo 12 luglio 2018.

L’avvocato Rosa Sanna, oggi ai domiciliari nella sua casa di Erice, fu arrestata in flagranza di reato lo scorso dicembre dagli agenti della sezione di polizia giudiziaria della forestale. Il fermo scattò mentre riceveva denaro da un suo collega, l’avvocato alcamese Josè Bonomo, denaro che l’avv. Sanna aveva chiesto per fare ritirare da una sua assistita una denuncia per infedele patrocinio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Idea Sicilia”, lista a sostegno di Francesco D’Angelo Sindaco
Articolo successivoStalking, divieto di avvicinamento alla ex fidanzata per un uomo di Castellammare del Golfo