Procura chiede processo per avvocato Sanna

1409

L’accusa è quella di concussione

Il pm Andrea Tarondo ha chiesto il rinvio a giudizio per l’avvocato Rosa Sanna, accusata di concussione. La professionista fu arrestata in flagranza di reato lo scorso dicembre dagli agenti della sezione di polizia giudiziaria della forestale. Il fermo scattò mentre riceveva denaro da un suo collega, l’avvocato alcamese Josè Bonomo , denaro che l’avv. Sanna aveva chiesto per fare ritirare da una sua assistita una denuncia per infedele patrocinio. L’avvocato Bonomo però nel frattempo presentò denuncia per quanto gli stava accadendo e così al momento della consegna del denaro, l’avvocato Sanna fu fermata, La richiesta di rinvio a giudizio riguarda anche la donna assistita per il presunto caso di infedele patrocinio dall’avvocato Sanna. L’udienza preliminare davanti al gup è stata fissata per il prossimo 16 maggio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNicola Rizzo presenta il movimento “Oltre” e la sua candidatura a Sindaco
Articolo successivoMaltempo, frana muro e tratto di strada di un supermercato ad Alcamo