Enoteca Regionale ad Alcamo, in Finanziaria i fondi

1697

L’approvazione della Finanziaria in Sicilia porta con se i fondi per l’avvio dell’Enoteca Regionale ad Alcamo e Castiglione di Sicilia

Una finanziaria quella siciliana che era partita leggera ed è arrivata pesante, perché tanti gli emendamenti presentati in particolar modo dalla maggioranza, ma alcuni provenienti anche dalla minoranza, e tra questi quello della Deputata Regionale dei 5 Stelle, l’alcamese Valentina Palmeri, che ha dato origine a fondi per l’avvio dell’Enoteca Regionale ad Alcamo e Castiglione di Sicilia. Fondi che serviranno a rivalutare il ruolo delle Enoteche Regionali nella promozione del territorio e della nascita di sinergie sul territorio tra chi si occupa del campo enogastronomico; tutto questo per richiamare in Sicilia turisti e degustatori, quindi uno slancio di cui si parla da anni.

Naturalmente soddisfatto il Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, che inoltre ha dichiarato: “abbiamo già promosso alcuni eventi pubblici cui hanno partecipato comuni, associazioni e produttori interessati per la costituzione dell’Associazione che guiderà l’Enoteca, che avrà sede prestigiosa presso il Castello dei Conti di Modica”.

“Intendiamo realizzare – continua Surdi – altre iniziative volte a coinvolgere quanti più attori possibili per il lancio dell’Enoteca che, auspichiamo, rappresenterà il punto di riferimento della Sicilia Occidentale per quanto riguarda l’enogastronomia e gli eventi culturali connessi“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePresentazione delle liste e delle collegate candidature a Sindaco
Articolo successivoRiconoscimento nazionale per il Comandante Castrense Ganci per “l’impegno etico sociale e la dedizione rivolta a sensibilizzare gli studenti della Regione Campania”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.