Area pedonale del “Corso Stretto”. ABC: “Rilanciare quello che è il cuore pulsante della nostra città, da troppo tempo abbandonato a se stesso”

1400

Area pedonale, tante polemiche e sempre al centro di soluzioni possibili o meno. Un dibattito che coinvolge tutti i cittadini, l’economia e la politica

In quest’ultimo caso si segnala un’interrogazione di Alcamo Bene Comune che afferma:

“Il movimento ABC torna a sollecitare l’amministrazione sul tema dell’area pedonale del corso stretto con una interrogazione presentata sull’argomento.
ABC ricorda che il 12/10/2016 erano state approvate due mozioni in consiglio comunale su iniziativa del nostro movimento e, addirittura, della stessa maggioranza pentastellata che prevedevano una serie di azioni per far funzionare l’area pedonale e integrarla con una serie di azioni collaterali e di supporto con l’intento di valorizzazione e renderla concretamente operativa”.

“Da allora- sempre ABC – è trascorso un anno e mezzo ma non si sono registrati interventi in tal senso.
Adesso ABC chiede al Sindaco Surdi:
1) Di indicare analiticamente, punto per punto, quali provvedimenti sono stati attuati tra quelli previsti dalle due delibere consiliari approvate (n°93 e 94);
2) Di voler spiegare al consiglio comunale le motivazioni della mancata attuazione degli indirizzi del consiglio comunale per i punti che non sono stati attuati;
3) Cosa intende fare la sua amministrazione nel breve, nel medio e nel lungo periodo per rivitalizzare tale fondamentale parte della città;
4) Considerato che la delibera del commissario Arnone è stata impugnata presso il TAR (che non ha concesso la sospensiva) e si è in attesa del giudizio di merito, se non ritenga opportuno revocare tale delibera commissariale e riproporne una contestuale (più ampia e che comprenda anche altri argomenti correlati come la ZTL a protezione dell’isola pedonale e altri punti pertinenti all’argomento)”.

“Restiamo in attesa – conclude – che qualcosa venga fatto, in considerazione dell’importanza primaria di rilanciare quello che è il cuore pulsante della nostra città, da troppo tempo abbandonato a se stesso”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOttimi risultati per la pallavolo alcamese
Articolo successivoLa replica della proprietà della Tonnara di Scopello sulla chiusura del sito
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.